Dirigente Scolastica

Dott.ssa Concetta Rita Cardamone

 

 

Dopo una breve esperienza come dirigente scolastica al nord sono tornata nella mia Isola con un bagaglio di vita più ricco di esperienze umane, culturali e professionali e con la consapevolezza che oltre alla passione è indispensabile un grande impegno e una forte dedizione per un lavoro oneroso e complesso, ma nello stesso tempo bello e gratificante come quello del dirigente scolastico.

Con queste premesse mi avvio a svolgere questo primo anno all’ IIS Sturzo. Un anno sicuramente complesso e impegnativo durante il quale spero di essere un punto di riferimento per studenti, personale della scuola, genitori e stakeholder. Il mio impegno sarà rivolto a promuovere negli alunni intelligenza, creatività, tenacia e senso civico, anche attraverso metodologie moderne e innovative; sarà orientato al recupero e al sostegno degli alunni svantaggiati, al miglioramento continuo degli esiti scolastici e formativi e alla valorizzazione delle eccellenze. I miei interventi saranno volti a favorire la partnership con enti locali, associazioni e risorse del territorio e a promuovere una cultura aperta all’ Europa e al Mondo.

Una cultura in grado di promuovere competenze e valori, con lo sguardo sempre attento al sostegno dei più deboli e alla solidarietà tra i popoli,  per la realizzazione di una scuola attiva e moderna proiettata al futuro nel rispetto della storia e delle tradizioni.

Attraverso la mia azione dirigenziale cercherò di favorire un clima di fiducia e di rispetto perché soprattutto i docenti, nella consapevolezza del loro delicatissimo compito, diano il meglio di sé con spirito di sacrificio e di collaborazione. Siamo tutti consapevoli che solo collaborando potremo superare tutte le difficoltà, nella certezza che negli anni a venire le nuove generazioni  saranno in grado di raggiungere livelli più alti del sapere e della conoscenza e sapranno guidare sapientemente la società del domani.

La VISION della nostra scuola è quella di formare i futuri cittadini e creare una comunità innovativa e sostenibile, promotrice di rapporti sinceri e leali, improntati sulla collaborazione e sulla condivisione delle buone pratiche, sulla partecipazione democratica e sulla formazione continua.

Al centro di tutto sempre e soprattutto la cultura e la persona, nella sua totalità e in tutti i suoi aspetti, per un nuovo umanesimo e per una nuova cittadinanza.

                                                                                                                                                              Dott.ssa Concetta Rita Cardamone